6 domande chiavi che devi fare ai tuoi prospetti nel Network Marketing

La maggior parte dei networker avviano la propria attività perché sono stanchi della vita che vivono.

Forse hanno difficoltà finanziarie o forse vogliono trascorrere più tempo con la loro famiglia, o viaggiare di più o semplicemente vogliono solo essere significativi in ​​questa vita. 

Qualunque sia la ragione, prendono la decisione di cambiare qualcosa nella loro vita.

Iniziano la loro attività con grande entusiasmo e grandi aspettative e semplicemente non si rendono nemmeno conto di quali siano state le ragioni per iniziare in network marketing. 

Quindi, iniziano a parlare dei prodotti o dei servizi dell'azienda e del piano di compensazione dimenticando quale fosse la loro motivazione. 

Sì, l'idea è piaciuta, il prodotto, il servizio, ma all'inizio hanno cercato una soluzione per i loro problemi (tempo, denaro, significato) e poi hanno capito che quest'attività e adatta per loro.

Le persone acquistano perché hanno bisogno e vogliono comprare, non perché vendiamo noi. 

Invece di comportarci come se chiunque fosse il nostro potenziale promotore e chiunque sia adatto per la nostra attività, il che non è vero, meglio selezionare (qualificare) con alcune tra qui queste 6 domande chiave nel network marketing per conoscere il tuo potenziale cliente/promoter. 

In questo modo, sarai in grado di capire quello che davvero vogliono, qual'è la loro motivazione e quali sono i problemi che li tengono svegli la notte. 

Quindi la prima domanda? 

Domanda 1: Qual'è il problema più grande nella tua vita che stai affrontando attualmente? 

Le persone hanno tanti tipi di problemi nella loro vita. 

E la tua missione è scoprire, quali sono. 

Ma fai attenzione, NON FORNIRE NESSUNA SOLUZIONE PER NIENTE MOMENTANEAMENTE ... cerca solo di capire quali sono le loro preoccupazioni, cosa crea loro stress, perché non riescono a dormire la notte. 

Immediatamente dopo che ti hanno detto il loro problema, poni la domanda CHIAVE: "E cos'altro?"

Ad esempio, dice: "Ho bisogno di più soldi"!

Tu chiedi: "E cos'altro?" 

Lui risponde: "Più tempo per me e per la mia famiglia" 

Tu chiedi: "E cos'altro?" 

Continua a chiedere fino quando senti che non hanno più cosa dirti. 

E' necessario capire perchè è importante per loro risolvere il problema. 

Perché è un problema per loro? 

Perché in realtà non si tratta che non hanno soldi a sufficienza. 

Non è perché non hanno tempo a sufficienza. 

Il vero problema è quello che li impedisce fare, avere o essere ... vale a dire che hanno bisogno di più soldi perché alla fine del mese devono essere in grado di accantonare per "giorni neri" o per uscire fuori con la famiglia; hanno bisogno di più tempo perché vogliono trascorrere più tempo con il marito/moglie/figli; non solo essere in grado di andare in pensione, ma avere così tanti fondi quando sono in pensione per poter fare quello che vuole; permettersi di pagare per l'educazione dei bambini, essere in grado di mantenere la pensione dei suoi genitori in pensione; viaggiare; permettersi di comprare una casa. 

Non si tratta solo di avere soldi ma di quello che può fare con il denaro. 

E' la tua missione  scoprire di cosa si tratta, di quel qualcosa per il quale hanno bisogno di più soldi.

Domanda 2: Cosa ti impedisce di fare questo problema, avere o essere?


Scopri quanti più dettagli possibili, fai tutto il possibile per ottenere le vere ragioni.

A volte potrebbe richiedere molto lavoro, cosi puoi rendere il tuo potenziale cliente consapevole delle sue vere motivazioni ... ma se non lo fai, non lo farai MAI comprare da te stesso o unirsi nel business.

Continua a fare la domanda chiave "E cos'altro?"

Più avanti:



Domanda 3: Quali soluzioni hai provato?

Se non sa cosa intendi, con la domanda numero 3, aiutalo formulandolo in modo diverso:

Ad esempio: A che tipo di eventi hai partecipato? Che tipo di corsi hai comprato? Quali altre ricette per successo hai provato?

E non dimenticare di continuare a porre la domanda CHIAVE: "E cos'altro?"

Continua a chiedere finché non senti che non ha più niente da dirti.

Questo passaggio è molto importante perché ti aiuterà a capire in cosa hanno investito in passato, quanto sono disposti a spendere e se non hanno provato solo soluzioni gratuite.

Fondamentalmente, in questo modo capirai quali sono le loro aspettative - e quale offerta fare, quando verrà il momento ... ma fai attenzione, non fare la proposta ancora.

Domanda 4: Cosa ti è piaciuto dalle soluzioni che hai provato?

Anche se inizierà raccontandoti tutto ciò che non gli piaceva di quella soluzione e cosa non ha funzionato ... prima è importante farti dire tutte le cose positive e poi il negativo.

Non lasciarlo saltare direttamente nelle parti negative (perché ti assicuro che lo farà!)


E mentre ti sta dicendo tutte le cose buone, continua chiedergli "E cos'altro?"

Lascia che ti racconta fino a quando non sai quali aspetti di quella soluzione ha apprezzato e aiutato ... perché questo ti aiuterà a capire quale offerta fare ... ma non è ancora il momento.


Domanda 5: cosa non ti è piaciuto delle soluzioni che hai provato?

Questa parte è la più semplice.

Ascolta attentamente e annota tutto ciò che dice ... annota esattamente le parole che usa.

Successivamente chiedigli di ripetere tutto quello che ti ha già detto. Usa le sue parole esatte:

"Quindi non ti è piaciuto davvero il fatto che non è stato fatto nessun training?"

Aspetta che dica "SÌ" e poi usa la domanda CHIAVE: "E cos'altro?"

Domanda 6: quali sono le tue aspettative da una soluzione futura?


Se ottieni la loro fiducia, i tuoi potenziali promotori/clienti si apriranno e ti diranno cose che non dicono manco ai loro medici, ai loro partner o persino alla loro famiglia.

Otterrai la cosa più importante: la "Verità" del tuo prospetto.

E questo ha un valore inestimabile, è la chiave della tua vendita.

E ora è il momento di porre l'ultima domanda, che dovrai imparare parola per parola e usare esattamente cosi:

Domanda finale: se ti mostrassi una soluzione che ti aiuterebbe a ottenere tutti i risultati desiderati con tutti i benefici che hai menzionato e senza tutte le cose negative che hai menzionato nelle soluzioni precedenti, varrebbe la pena allocare 15 minuti, proprio ora, per vedere come puoi risolvere il tuo problema?

Attendi che ti dica SÌ.

È solo ora che è aperto e veramente preparato ad ascoltare la tua soluzione e sei rilassato perché sai esattamente cosa cerca e di cosa ha bisogno grazie alle 6 domande chiavi per conoscere meglio il tuo potenziale cliente/
Promoter nel network marketing.
6 domande chiavi che devi fare ai tuoi prospetti nel Network Marketing 6 domande chiavi che devi fare ai tuoi prospetti nel Network Marketing Reviewed by Happy - Post on novembre 21, 2019 Rating: 5

Nessun commento:

Powered by Blogger.